Exmattatoio

18 Gennaio 2019 || Emilio Stella "Suonato"

“SUONATO” è il nuovo album di Emilio Stella, uscito il 14 settembre 2018 per Goodfellas.  È un album che nasce osservando il quotidiano da un angolo di periferia, per aprirsi poi a diversi punti di vista, sorvolando con lo sguardo oltre le case popolari, oltre i centri commerciali, dove c'è uno squarcio di cielo, una speranza. "Suonato" è il doppio senso che c'è tra l'inizio di un percorso musicale fatto insieme ad una band e la metafora pugilistica di chi risente dei colpi presi nella propria carriera. E' uno stato d'animo.
Il disco raccoglie 11 canzoni con il loro vestito più comodo, messogli addosso nell'arco di un paio d'anni, dall'autore insieme alla sua band, con un'unione d'intenti rara, quella di restare fedeli alla propria identità.  L’album è stato anticipato dal singolo “Attenti al cool”, il cui videoclip vede la partecipazione di Rocco Siffredi. Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=QGBX1VquKHE
Uno spettacolo  tra musica popolare, folk, reggae e influenze blues.

Il concerto di Emilio Stella e la sua band è un vero e proprio show che coinvolge il pubblico instaurando un rapporto empatico tra chi ascolta e chi suona.  Un viaggio in musica che fa ballare e riflettere, cantare e divertire.

BIOGRAFIA
Conosciuto nella scena indipendente romana per i suoi brani sociali ed ironici. Parla di case popolari, di vita in cantiere, di strade fatte per andare al lavoro, per raggiungere un sogno o semplicemente il mare. il suo primo album, “Panni e Scale” (2011), ottiene un buon successo da parte della critica e nel 2012 viene invitato a partecipare al “Premio Tenco” passando per il “Tenco ascolta” al “Montesilvano d’autore”. Vincitore di premi come “Botteghe d’Autore”, “Premio Stefano Rosso”, “Poeta Saltimbanco”,
“Dallo Stornello Al Rap”, “Live Musik Festival”,”Frammenti musica live”. Condivide il palco con artisti come Cristicchi, Mannarino, Baccini, Piotta, Il Muro del Canto e collabora con Er Pinto, poeta urbano. Nel 2014 il brano "Capocotta non è Kingston", diventa virale sul web e richiama l’attenzione deimedia-nazionale, come la canzone tormentone dell’estate 2014
Nel 2015 è tra i 60 finalisti di Sanremo Giovani. Nella stessa estate pubblica una canzone accompagnata da un videoclip a fumetti dal titolo “Un Cane”, brano che tratta il tema dell’abbandono. Il video viene ripreso dal programma di Canale 5, “L’Arca di Noè”
Nel 2016, un nuovo singolo virale: “Pontina”. La canzone viene trasmessa dalle radio e passata con il videoclip nella trasmissione “Blob” di Raitre. A settembre 2017 comincia la registrazione del nuovo album. Nel 2018 vince il premio gradimento del pubblico assegnatogli alle audizioni live di Musicultura a Macerata.

26 gennaio 2019 || La Malastrada & Rossomalpelo

"Canzoni di una certa età", il nuovo lavoro in studio per La MaLaStraDa, torna dal vivo per la prima volta in questo 2019, e lo fa in uno dei club più dediti alla musica originale e d'autore dell'interland laziale, l'Arci La Freccia - Ex Mattatoio di Aprilia (Lt).

Lo fa avvalendosi della compagnia di Sergio Gaggiotti, in arte Rossomalpelo! Un ensemble che da anni continua a trovare punti di unione artistici che spaziando tra l'acustico, il manouche ed il rock sanno accompagnare il pubblico al godimento di uno spettacolo toccante quanto divertente. Da non perdere!

21 DIcembre 2018 || Giulia's Mother _ Here

Venerdì 21 DICEMBRE
Giulia's Mother

"Un album da ascoltare adesso. Qui. Senza esitazioni” – Rockit

“Un talento eccezionale. Una voce unica nel panorama attuale” – Rockerilla

Un disco realizzato con una batteria, una chitarra acustica artigianale che suona anche come un basso e pedaliere ed effetti che armonizzano la voce. Un suono sorprendentemente difficile da ricondurre a sole due persone.

Questo è “Here”, il secondo album del duo Giulia's Mother registrato negli Studi Andromeda di Max Casacci (Subsonica) con Maurizio Borgna. Testi ispirati in gran parte dalle teorie del cosmologo Stephen Hawking in cui ogni traccia diventa una riflessione sul proprio tempo che scorre. Tutti i brani, come nel precedente album “Truth”, sono stati registrati in presa diretta e senza sovra-incisioni, scegliendo così di mettere sul disco esclusivamente ciò che i Giulia's Mother possono realmente portare sul palco. Atmosfere, silenzi ed esplosioni sonore.


Andrea Baileni , voce e chitarra (premio ADGPA Miglior Chitarrista Acustico 2013) e Carlo Fasciano alla batteria pubblicano per INRI, a maggio del 2016, l'album di debutto “Truth” che riceve consensi unanimi sia da pubblico che critica venendo inserito anche tra i miglior dischi dell'anno da riviste di settore come Il Mucchio o webzine come Rocklab. I Giulia's Mother con il primo disco vengono accostati ad artisti quali Bon Iver, James Blake, Antony and the Johnson con sonorità tra folk, indie/pop e post rock.
Il loro suono è caratterizzato dall'uso di pedaliere che armonizzano sia le voci che la chitarra acustica, chitarra che suona anche come un basso. Parte dallo stesso mese d'uscita di “Truth” un tour di 60 concerti che vede suonare i Giulia's Mother in Italia, Inghilterra e Scozia partecipando al Fringe Festival di Edimburgo.

26 Dicembre 2018 || La Festa Della Cattiveria

Ritorna la Festa della Cattiveria
con GOZZILLA & LE TRE BAMABINE COI BAFFI
perchè a Natale NON siamo tutti più buoni!

14 Dicembre 2018 || Chiazzetta


Chiazzetta canta L'imbarazzo della scelta all'Ex Mattatoio

Chiazzetta è un “punkautore” di Latina, scrive come un cantautore e suona come un punkrocker, abita nello stesso mondo dei suoi colleghi cantautori indie, un mondo fatto di precarietà, di speranze e amori di provincia o di quartiere ma lo descrive con le chitarre più cattive, con un linguaggio crudo e provocatorio, preso in prestito dagli amici rapper, saltellando compulsivamente tra l’autobiografico, l’esistenzialismo e la satira sociale.

Chiazzetta dopo ben otto album voleva farne un nono ma non sapeva su cosa farlo, aveva talmente tante idee che c’era l’imbarazzo della scelta, alla fine ha deciso di fare un album proprio sull’imbarazzo e sulla scelta.

Il concerto di Chiazzetta è one-man- band, a metà tra cabaret e teatro canzone e il cantautorato con inserti di cassa dritta e schittarrate punk. Ogni spettacolo non è mai uguale al precedente ma mantiene l’intrattenimento come costante. Tutto questo è il risultato di anni e anni di strambe avventure tra i migliori e i peggiori palchi italiani, dai teatri e i circoli dove il pubblico è attento e
zitto fino ai baretti o addirittura i marciapiedi, dove bisogna strillare per farsi ascoltare.


Diventando socio Arci avrai diritto a sconti e convenzioni in tutta.

LEGGI QUI => https://www.arci.it/convenzioni/

TESSERAMENTO

TESSERAMENTO 2018-2019

L'Ex Mattatoio è un circolo ARCI, con ingresso riservato ai soci tesserati.
Se non sei ancora tesserato ARCI, segui questi facili passaggi.

REGISTRATI compilando questo form ➟ http://bit.do/exmatta
RITIRA la Tessera all'ingresso, versando il contributo annuale.

IMPORTANTE
Da quest'anno la registrazione online è

obbligatoria per effettuare il tesseramento,

non ridurti all'ultimo momento!!!

#StayMatta

TESSERA ARCI 2018-19

L'ARCI sostiene la cultura!
tessera arci

La tessera dell'Exmattatoio vale un anno di eventi, arte, musica,teatro, cinema, formazione e tanto altro...La tessera da diritto a partecipare alle attività del circolo e a ogni momento della vita democratica dell'associazione.

La tessera ha validità da 1 ottobre 2018 al 30 settembre 2019.

Non è possibile fare la tessera socio all'ingresso del circolo ma può essere richiesta online facendo al preiscrizione da questa pagina.

<<CLICCA QUI PER TESSERARTI>>

Quando avrai completato la tua inscrizione, stampa la tua preiscrizione e presentala all'ingresso del circolo dove il nostro personale vi consegnerà la tessera socio 2018-19

Per i Soci ARCI anche tanti sconti e convenzioni che puoi trovare qui >>

TUTTE LE CAMPAGNE ARCI - SOSTIENICI !!

IMPARARSUONANDO

Il laboratorio Impararsuonando è un progetto permanente dell’Exmattatoio rivolto a bambini, giovani , anziani, ai professionisti della musica ma anche, e soprattutto, a chi non ha mai preso uno strumento musicale in mano. Il laboratorio secondo i principi della decrescita felice promuove un percorso musicale dedicato alla pratica musicale e non all’ambito teorico e accademico. Impararsuonando promuove uno studio della musica nell’ottica della socialità e convivialità. Gli strumenti vengono suonati e mai analizzati, si promuovono settimanalmente laboratori di insieme e di condivisione tra le varie classi, dedicando particolare attenzione all’improvvisazione, al senso del ritmo come movimento fluido e continuo, alla tradizione orale e alle musiche popolari.

Newsletter Eventi e Info

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornati su tutte le nostre attività, gli eventi, i corsi e tanto altro ancora.


Ricevi HTML?

Ogni settimana riceverai una nostra mail.

ASSOCIAZIONE ARCI LA FRECCIA

Exmattatoio Di Aprilia - Officina Culturale Regione Lazio
Via Carlo Cattaneo, 2
04011 Aprilia - Latina
06 90288364