MATTACINEMA - Documenti di Viaggio dal 15 Marzo al 12 Aprile

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Esperienze cinematografiche sulle migrazioni.
A PARTIRE da DOMENICA 15 MARZO per 4 DOMENICHE alle ore 21.30.
Rassegna a cura di Martina Tassi e Matteo Allegrezza.
Ingresso a sottoscrizione con tessera ARCI

15 MARZO : COME UN UOMO SULLA TERRA - Andrea Segre, Dagmawi Yimer 

Italy 2008 60' - Il documentario si inserisce in un progetto di Archivio delle Memorie Migranti che ha coinvolto Asinitas, ZaLab e AAMOD.

22 MARZO : MARE CHIUSO- Stefano Liberti, Andrea Segre

Italy 2012 60' - Il documentario è stato realizzato con il sostegno di OPEN SOCIETY FOUNDATIONS e ha ricevuto il patrocinio di Amnesty International Italia e UNHCR

29 MARZO : LIMBO - Matteo Calore, Gustav Hofer 

Italy 2014 56'

12 APRILE : LI AND THE POET - Andrea Segre 

Italy, France 2011 92'

Questi documenti, queste immagini, queste storie di persone in fuga alla ricerca di un posto migliore in cui vivere, vogliono raccontarci il dramma da dietro il sipario e aprire uno spazio di riflessione. Di questo “spettacolo”, di solito, conosciamo solo ciò che succede sul palcoscenico: spettatori del finale, inconsapevoli del prima e del durante, “proiettato” da media e giornali, entra prepotentemente nella quotidianità delle nostre case senza concederci il tempo per analizzare e giudicare il fenomeno correttamente.

Li chiamano immigrati, rifugiati, clandestini o illegali. C’è ancora una grande confusione e sono tanti i pregiudizi mediatici che toccano questo tema. Eppure l’Italia, tra emergenza continua e false rappresentazioni, vive da "solo" quarant’ anni questo fenomeno: è il 1973 l’anno in cui si registra il primo saldo migratorio positivo.

Guardare queste tracce di umanità è un modo per avviare un dialogo interno ed esterno, scevro da filtri, perché guardare è già vivere il movimento del mondo